Test & Certificazione RNG 2019-07-18T10:19:41+11:00

Test & Certificazione RNG

Introduzione
Durante gli ultimi 13 anni, iTech Labs ha certificato oltre 300 RNG in più di 14 lingue mediante diversi generatori di algoritmi e di hardware. Siamo convinti che la nostra esperienza nelle valutazioni RNG non abbia eguali nel settore.

La valutazione a Generazione di Numeri Casuali (RNG) consiste nella verifica dei seguenti aspetti:

  • Casualità statistica
  • Stato interno del RNG
  • Seeding, re-seeding e cycling (cycling nel codice)
  • Imprevedibilità e non ripetibilità
  • Utilizzo di numeri casuali, compresi numeri casuali con tecnica di scaling e di rimescolamento

Il corretto funzionamento dell’RNG assicura che le carte, i numeri di matrice, i simboli degli slot game, i risultati dei giochi, i trigger del jackpot, ecc. siano statisticamente casuali e imprevedibili. Un RNG correttamente funzionante dà ai giocatori la fiducia nel sistema di gioco e assicura una prevenzione contro reclami ingiustificati da parte dei giocatori.

Test RNG
Il test degli Pseudo RNG (Software RNG) si svolge in tre fasi:

  1. Analisi del codice sorgente e della compilazione
    o Identificazione dell’algoritmo RNG e ricerca dei suoi punti deboli noti
    o Verifica dello stato interno dell‘RNG
    o Accertamenti volti a verificare che l’ implementazione dell’ RNG soddisfi requisiti di imprevedibilità e non ripetibilità
    o Verifica del seeding, del background cycling e del re-seeding minimo
    o Verifica dell’uso dei numeri casuali, compresi scaling e ridimensionamento
    o Compilazione del codice RNG (dopo aver risolto tutti i problemi nel codice)
  2. Effettuazione di un test di tipo “diehard” sui numeri raw generati dall’ algoritmo RNG.
  3. Generazione di semplici output scalari ed esecuzione di test “Chi-square”, per esempio, se l’RNG viene impiegata per mischiare le carte di un mazzo, effettueremo dei Chi-square test su un elevato numero di mazzi da mischiare.

Per l’Hardware RNG (HRNG), il primo stadio è limitato alla valutazione delle specifiche del dispositivo, oltre che alla ricerca delle eventuali debolezze presenti e alla valutazione del codice per il rilevamento dei guasti hardware RNG e del tasso di errore.

I test di seconda e terza fase determinano la casualità statistica, così come l’imprevedibilità e la non ripetibilità del RNG. Le nostre valutazioni RNG sono pienamente conformi a tutti i requisiti delle giurisdizioni di gioco applicabili, come ad esempio quelle di: Australia, Alderney, Danimarca, Gibilterra, Isola di Man, Italia, Kahnawake, Malta, Portogallo, Spagna e Regno Unito. I test RNG richiedono solitamente 1-3 settimane, a seconda della velocità con cui i problemi che solleviamo vengono risolti dal vostro team.

Quali sono gli elementi forniti dopo il completamento dei test RNG?
Al termine di tutte le fasi del test RNG, i risultati che consegniamo sono i seguenti:

  • Una relazione di certificazione che illustri la valutazione effettuata e i risultati di tale valutazione
  • I risultati dei test Diehard e Chi-square
  • Un marchio di certificazione/logo da apporre sul vostro sito di gioco, e
  • “Un certificato che attesta la conformità del RNG alle prove effettuate. Il certificato originale è mantenuto sul sito Web di iTech Labs, in modo che la sua autenticità possa essere verificata in qualunque momento.

Gli RNG hardware sono di solito supportate da Pseudo RNG per poter gestire i malfunzionamenti hardware. Nel caso di RNG hardware con PRNG di backup, si testano le uscite sia del Pseudo RNG che dell’hardware RNG.

Obblighi di presentazione
Per uno Pseudo RNG, il codice sorgente è indispensabile per la valutazione. Per un RNG hardware sono necessarie informazioni sul dispositivo hardware e sugli output. Per testare la scalatura/rimescolatura, sono necessari frammenti di codice che richiamano il codice RNG o il codice di mescolamento (esempi: codice scalare per i giochi slot, codice di mescolamento per i giochi di carte) per entrambe le implementazioni Pseudo e hardware RNG.

Algoritmi Raccomandati
Incoraggiamo sempre l’uso di noti algoritmi PRNG di dominio pubblico. Di seguito viene fornito un elenco non tassativo di tali algoritmi:

1) Fortuna
2) SHA-1 and SHA-2 based PRNGs (e.g. Java SecureRandom)
3) AES based generators (AES-CTR, AES-KTR,AES-OFB)
4) ISAAC
5) Mersenne Twister (MT)

Dispositivi Hardware
Abbiamo certificato HRNG utilizzando i seguenti dispositivi hardware:

  1. Quantis, Quantis + MT
  2. ComScire

Come avviare il processo

Offriamo prezzi molto competitivi, con un servizio di qualità.  Per le valutazioni RNG offriamo un prezzo fisso. Il pagamento è richiesto all’ inizio della valutazione, e una volta ricevuto, è possibile inviare il codice per la valutazione.  Nel caso di un RNG hardware, sono necessari gli ‘output dal dispositivo hardware. Il nostro prezzo fisso include: consultazioni, re-test illimitati dopo la correzione di bug, risultati dei test, report dettagliati di certificazione, certificati con hot-link e loghi.